Il  nome  del nostro allevamento prende spunto dalla localizzazione geografica in cui ci troviamo.

Il “Canavese” è un vasto territorio della provincia di Torino a nord ovest della nostra penisola.

Le terre de Canavese sono ricche di storia, dapprima sottomesse ai francesi, dopo la sconfitta di Napoleone diventano definitivamente dominio dei Savoia, ma sono anche zone ricche di bellezze naturali e di fascino, vere e proprie oasi a misura d’uomo. I nostri soggetti vivono a stretto contatto con tutta la famiglia in un’area di circa 4000 mq dove sorge anche la nostra abitazione.

La passione per questa splendida razza nasce agli inizi degli anni 90 , dopo essere stati positivamente colpiti dalla prestanza fisica e in particolar modo dal carattere di alcuni soggetti visti in alcune esposizioni cinofile, e anni in cui abbiamo iniziato una approfondita valutazione sulle caratteristiche che il Dogue de Bordeaux secondo noi deve possedere.

La scelta dei nostri soggetti non è mai stata lasciata al caso, ma è sempre stata dettata dallo studio delle più prestigiose linee di sangue e dalla ricerca di riproduttori di qualità sui quali impostare le basi del nostro allevamento.

Per poter effettuare la scelta migliore abbiamo partecipato alle più importanti manifestazioni canine europee e mondiali  al fine di osservare i Dogue de bordeaux che più ci interessavano in tutte le loro caratteristiche e comparare i vari soggetti vedendoli dal vivo e non solo in fotografia.

Il nostro obiettivo è quello di poter generare cani che assomiglino il più possibile ai genitori e che più si avvicinino al nostro tipo ideale di Dogue de Bordeaux.

Per noi allevare infatti è molto diverso dall’accoppiare, vuol dire fondere i patrimoni genetici di due soggetti che riteniamo ideali della razza per formare individui sempre migliori.

Per noi l’allevamento è un’ARTE, che spinge a creare qualche cosa sempre di migliore ispirandosi ad un modello assoluto di bellezza e di perfezione, ma è anche SCIENZA perché bisogna avere un minimo di conoscenze per muoversi nella giusta direzione.

Sicuramente la strada da percorrere è tutta in salita e non ci si possono permette soste e distrazioni, ma occorrono pazienza, modestia, rassegnazione, una buona dose di intuito, ma anche di fortuna e tanta tanta volontà e passione.

 

                                                  Simona e Luca